Quanto costa la mastoplastica?

Avere un nuovo seno è un po’ il sogno proibito di molte donne che, però, per una scusa o un’altra non s’informano abbastanza in merito all’operazione di mastoplastica additiva. Ad ogni modo, oggi vogliamo “illuminarvi” e spiegarvi quali sono i costi necessari per intervenire sul seno di una donna, sfruttando al meglio la chirurgia estetica.

Questa è sicuramente una dei quesiti più frequenti che il gentil sesso si pone quando si parla di operazione chirurgia al seno; distinguendo l’operazione di mastoplastica riduttiva e mastopessi – che hanno un costo differente – possiamo dire che la mastoplastica additiva ha un prezzo che si aggira intorno ai 5.500 euro.

Il costo in questione, precisato poi dal vostro medico di chirurgia estetica, comprenderà il compenso del chirurgo, dell’equipe al suo fianco, l’anestesia e sala operatoria, il ricovero e le conseguenti medicazioni e controlli post-operatori.

Ad ogni modo quando si ha in mente di rifare il proprio seno è necessario sottoporsi a 1-2 visite di controllo utili per valutare al meglio quali possono esser le soluzioni più efficaci per operare la persona; naturalmente in questa occasione sarà scelta anche il tipo di protesi utili proprio per ridare vita ad un nuovo seno, bello e naturale allo stesso tempo.

Con le visite di accertamento, necessarie per capire anche lo stato di salute della paziente, si valuterà la situazione generale agendo tramite elettrocardiogramma, analisi del sangue e così via.  Una volta constatato lo stato di salute, il chirurgo proseguirà nell’operazione con l’anestesia, utile per l’appunto per non far sentire dolore alla donna che si sottopone alla mastoplastica additiva.

Non resta altro che affidarsi alle mani di un esperto medico di chirurgia estetica per farsi operare e trasformare il proprio seno in qualcosa di nuovo.